Numero Verde
CALCOLA PREVENTIVO

RECENSIONI CLIENTI

Home / Guida Cessione del Quinto / Info Cessione del Quinto

Cos'è la Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è una speciale forma di prestito dedicata ai Dipendenti a tempo Indeterminato e ai Pensionati di tutti gli enti previdenziali.

Richiedere ed ottenere un finanziamento con Cessione del Quinto è molto semplice, ci sono varie offerte sul mercato da parte di diversi istituti finanziari, di banche e di un’infinità di intermediari del credito. Questa guida ti aiuterà a conoscere meglio il prodotto, in modo da valutare bene prima di scegliere. Ora tocca a te  scoprire tutte le caratteristiche e i vari consigli!

Errori Cessione del Quinto

Uno degli errori in cui è più facile incorrere è quello di dare qualcosa per scontato. Prima di firmare il contratto di Cessione del Quinto è meglio prestare la massima attenzione a ogni singolo aspetto.

  • Soggetti autorizzati: prima di rivolgersi ad un intermediario del credito bisogna sempre verificare che lo stesso sia iscritto negli Elenchi tenuti dall’OAM – Organismo degli Agenti e dei Mediatori. Gli elenchi riportano anche le informazioni sul regolare esercizio dell’attività. Chi non è presente negli elenchi OAM significa che esercita l’attività in maniera abusiva. directafin è regolarmente iscritta all’OAM con il numero A3170 – www.organismo-am.it.
  • Merito creditizio: prima di concludere il contratto o di concedere un aumento significativo dell’importo del credito, il finanziatore ha l’obbligo di valutare la capacità di rimborso del consumatore, sia chiedendo le informazioni direttamente a lui, sia consultando una banca dati per evitare il sovra-indebitamento dei clienti. directafin, insieme agli istituti convenzionati, pone molta attenzione a quest’aspetto e fa compilare un questionario molto dettagliato dei prestiti in corso per una valutazione attenta del merito creditizio del cliente.
  • TAN e TAEG: Sono i tassi di riferimento più importanti del contratto di Cessione del Quinto e bisogna considerarli entrambi, non il solo TAN come si fa spesso. Il TAEG esprime il costo totale del prestito su base annua ma tra due offerte con lo stesso TAEG è più conveniente scegliere il contratto di Cessione del Quinto con TAN più alto. Questo perché in caso di estinzione anticipata o rinnovo della Cessione del Quinto gli interessi non maturati e ristornati al cliente, dall’Istituto finanziatore, sono più alti di conseguenza il costo del finanziamento risulta più basso per il cliente. directafin offrire i propri prestiti online con un TAEG molto basso e tra i più conveniente del mercato.
  • Diritto di recesso: il cliente può recedere dal contratto entro 14 giorni dalla data della firma. Per recedere non deve dare alcuna motivazione, ma deve inviare, prima della scadenza del termine, una comunicazione al finanziatore secondo quanto previsto dal contratto. Se nel frattempo il consumatore ha ricevuto il finanziamento, anche solo in parte, entro 30 giorni dalla comunicazione del recesso è tenuto a restituire la somma ricevuta e a pagare gli interessi maturati fino alla restituzione. directafin mette a disposizione un numero verde in home page per qualsiasi informazione in merito.
  • Modifica delle condizioni contrattuali: nel corso del contratto possono cambiare alcune condizioni, per motivi dipendenti dal cliente o da circostanze esterne. In questi casi, il finanziatore potrebbe modificare unilateralmente le condizioni contrattuali iniziali, ma può farlo solo se nel contratto è espressamente previsto tale diritto e se il cliente ha espressamente approvato questa clausola oppure se c’è un giustificato motivo. Il finanziatore deve inviare al consumatore una comunicazione dal titolo: Proposta di modifica unilaterale del contratto. Se il consumatore vuole rifiutare la proposta, prima che la modifica entri in vigore deve comunicare al finanziatore la sua intenzione di sciogliere il contratto. Anche qui chiamando il numero verde di directafin si potranno avere tutte le delucidazioni necessarie.
  • Guida Banca D’Italia Il Credito ai Consumatori: è interessante scaricare la guida che contiene diversi consigli utili in termini di costi da valutare, diritti del cliente e contatti utili.