Home / Blog & News / Piccoli prestiti online

Può capitare di avere la necessita, per far fronte a delle spese di importo basso, di capire quali sono i piccoli prestiti online più adatti alle proprie esigenze. Grazie ad internet è possibile calcolare diversi preventivi in pochi click per poter capire qual è la tipologia di piccoli prestiti online più adatta per una persona in una determinata situazione. Cerchiamo di capire insieme quali sono le alternative tra le quali scegliere.

 

Piccoli prestiti online per dipendenti pubblici e statali

Per chi lavora nella Pubblica Amministrazione ed ha la necessità di ottenere una piccola somma di denaro puoi optare per una conveniente forma di finanziamento: il piccolo prestito NoiPA. In questo caso l’importo massimo erogabile non dovrà superare quattro mensilità nette di stipendio e andrà restituito in un massimo di 48 mesi. Questa tipologia di finanziamento proposta in convenzione con il NoiPA rientra tra i piccoli prestiti online perché permette di ottenere rapidamente piccoli importi e può essere richiesta comodamente da casa, tramite l’apposito portale, in pochi minuti. Infatti, basterà effettuare il login nell’area riservata con le proprie credenziali ed inviare una richiesta. Successivamente sarà possibile monitorare dalla stessa schermata l’avanzamento della propria pratica per controllarne l’esito (in lavorazione, approvata o rifiutata).

Se successivamente si ha la necessità di ottenere un importo maggiore si può optare per il prestito in convenzione NoiPA erogato da diversi istituti finanziari convenzionati con Il MEF.

 

Piccoli prestiti online per pensionati

Per i pensionati che hanno la necessità di un piccolo importo la soluzione sono sicuramente i piccoli prestiti online richiedibili direttamente all’INPS. Questa tipologia di finanziamento ha lo stesso funzionamento del piccolo prestito NoiPA, infatti il rimborso può avvenire in 12,24,36 o 48 rate. E’ possibile richiedere questa tipologia di piccoli prestiti online senza nessuna motivazione in particolare. La domanda può essere inviata o tramite un modulo cartaceo reperibile presso qualunque sportello dell’INPS o in via telematica accedendo alla propria area riservata.

 

Per importi maggiori e fino a 75.000 euro la soluzione è la cessione del quinto: la soluzione ideale e versatile, adatta a tutti

Per i dipendenti ed i pensionati che hanno la necessità di ottenere importi elevati e dilazioni di pagamento fino a 10 anno la soluzione è la cessione del quinto. Oltre ad essere una delle forme di finanziamento più convenienti a cui si può accedere è adatta anche a chi in passato non ha avuto una storia creditizia lineare (ritardi o mancati pagamenti di rate). Attraverso la cessione del quinto è possibile richiedere un importo minimo di 2500 euro ed arrivare ad avere grosse cifre, fino a 75.000 euro. Questa tipologia di finanziamento prevede che il rimborso avvenga attraverso il proprio datore di lavoro o l’ente pensionistico che trattiene direttamente l’ammontare della rata concordata dalla propria busta paga o dalla propria pensione. Per calcolare un preventivo online basta andare su questa pagina.

Piccoli prestiti online ultima modifica: 2018-06-10T21:41:50+00:00 da directafin s.p.a.
Data: 10 giugno 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RECENSIONI CLIENTI


LEGGI TUTTE LE RECENSIONI SU