Numero Verde
CALCOLA PREVENTIVO


Prestiti vacanze

TAN dal 3,95% fino a 75.000€!

Richiedi il Preventivo Senza Impegno!

Compila ora il Modulo Online!

Preventivo gratis in 1 minuto
Importo Desiderato
Durata del Prestito
mesi
L'Interessato ricevuta e presa visione dell'Informativa sulla Privacy (Regolamento UE 2016/679) esprime il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali per la finalità indicata.
Avanti >>
Indietro

RECENSIONI CLIENTI


LEGGI TUTTE LE RECENSIONI SU


Home / Guida Prestiti Personali / Prestiti vacanze

Prestiti vacanze

Se vuoi realizzare un viaggio dei tuoi sogni magari in una location esotica e con costi non facilmente abbordabili, puoi trovare la soluzione nei prestiti vacanze. Cosa sono? I prestiti vacanze sono una particolare tipologia di prestito non finalizzato che può essere utilizzato per ottenere liquidità da impiegare come si preferisce. Vuoi usarlo solo per i biglietti dell’aereo? Nessun problema! Vuoi pagarci l’intera vacanza? Fai pure! Puoi anche impiegare il denaro per andare a coprire eventuali spese per l’assicurazione sanitaria che potrebbe servirti per un viaggio negli Stati Uniti o in Russia.

Come richiedere i prestiti vacanze?

I prestiti vacanze possono essere richieste direttamente all’istituto finanziario che si preferisce e possono essere concessi sotto forma di prestito personale o di cessione del quinto. La particolarità di quest’ultima è che permette di ottenere importi decisamente elevati senza sentire il peso delle rate nella restituzione. Questo è possibile poiché l’arco di tempo massimo entro cui restituire la liquidità ottenuta è pari a 10 anni e le singole rate possono essere pari, come massimo, ad un quinto del netto della pensione o dello stipendio.

Se vuoi effettuare una simulazione della cessione del quinto, per capire a quanto ammonterà la singola rata mensile per un dato importo, puoi utilizzare il nostro preventivatore gratuito online per fare un calcolo cessione del quinto.

Quali garanzie sono necessarie per i prestiti vacanze?

Le garanzie di cui si avrà bisogno in questi casi non differiscono moltissimo da altre forme di prestito. Se ad esempio si sceglie di usufruire di una cessione del quinto sarà obbligatorio fornire una prova e una copia della propria busta paga o della pensione che si sta percependo. Questi accorgimenti servono all’istituto finanziario per prevenire eventuali rischi insolvenza. Tuttavia, una delle particolarità della cessione del quinto è che può essere ottenuta anche da chi in passato è stato considerato come un “cattivo pagatore” perché come già detto, l’importante è poter dimostrare di avere una busta paga come garanzia.